Valutazione della ATM secondo Rocabado

Nelle patologie algico-disfunzionali dell’Articolazione temporo mandibolare (ATM), entrano in gioco fattori di tipo neuro-muscolare e biomeccanico che ne determinano l’evoluzione e il livello di gravità. La Rieducazione Posturale Globale (RPG)  ha validi ed indiscutibili strumenti per il trattamento della ATM e la valutazione palpatoria o con test di provocazione di Rocabado riteniamo sia un’importante integrazione

Le “synovials” della capsula;

La capsula si attacca alla circonferenza dell’articolazione. Può diventare allungata nel caso di un condilo ipermobile, o limitata in un pattern capsulare, con conseguente limitazione del movimento verso il basso del condilo. Associato alla capsula articolare c’è la membrana sinoviale. Si tratta di una struttura di tessuto connettivo altamente vascolare e ben innervata, che riveste i compartimenti articolari superiore e inferiore dell’ATM. La membrana sinoviale produce liquido sinoviale e sostanze nutritive di scambio e di prodotti di scarto tra i vasi della capsula e i fluidi sinoviali / tessuti articolari.

Alcune aree della capsula sono stati identificate come particolarmente sensibili alla palpazione intorno al ATM; la maggior parte ispessimenti possibili nel rivestimento sinoviale dell’articolazione. Rocabado si riferisce a loro come “synovials”.
La grande importanza delle synovials risiede nel loro ruolo propriocettivo – ci fornisce  informazioni.
Le synovials inferiori ci danno informazioni sulla posizione condilare, mentre le synovials superiori forniscono informazioni circa la posizione del disco, relativamente alla superficie temporale.

L’indolenzimento delle synovials può indicare una disfunzione dell’ATM e possono essere traumatizzati con eccessivo movimento/traslazione articolare.

Rocabado Pain Map

In generale, le Synovials anteriore inferiore e/o posteriore inferiore (dolore # 1 e # 5) dolgono per la compressione del condilo, determinato dal funzionamento verso le direzioni anteriori o posteriori estreme. (Dà Fondamentalmente la posizione del condilo)

Le Synovials Superiore anteriore e/o Superiore posteriore  (dolore # 2 e # 6) dolgono quando le porzioni dense anteriori o posteriori del disco comprimono la fossa mandibolare e il tubercolo articolare, andando oltre l’inserimento della capsula articolare anteriore. (Ti dà la posizione del disco)

Per cominciare localizzare il polo laterale del condilo dove è palpabile. Posizionare delicatamente il dito indice sotto l’arco zigomatico. Chiedere al paziente di protrudere la mandibola fino a sentire il polo anteriore del condilo – “non perderlo” – bocca aperta 10 mm. Mantenere questa posizione con il  paziente che morde delicatamente il polpastrello del pollice.

Ora per trovare Pain # 1 (sinoviale anteriore  inferiore), rotolare il dito indice verso il polo inferiore anteriore del condilo e palpare i tessuti molli, fino a sentire i tessuti duri, che sarà il collo del condilo. Il dolore qui indica ipermobilità con il condilo ripetutamente protruso (come il mangiarsi le unghie) o eccessiva apertura della bocca, in cui il condilo compromette la membrana sinoviale antero-inferiore

Ora per trovare Pain # 2 (sinoviale anteriore superiore), mantenendo il dito indice sul polo anteriore a contatto del condilo scivolare verso l’alto, superiormente, fino a palpare il condilo sul bordo superiore anteriore contro il bordo inferiore del tubercolo articolare. Dolore qui di solito riguarda la porzione densa del disco anteriore / superiore , tipicamente a causa del movimento eccessivo del disco.

Ora per trovare Pain # 3 (Lateral Collateral Ligament), palpare con la bocca aperta il polo laterale del condilo con il dito indice, si sentono traslazione sotto il bordo inferiore del tubercolo articolare. Il dolore qui di solito è indicativo di ipermobilità, con evoluzione verso la sublussazione mediale disco, che provoca un suono (clic) e / o la limitazione di escursione laterale al lato opposto.

Ora per trovare Pain # 4 (Temporomandibular Ligament), intraorale con il pollice posto sopra i molari o premolari inferiori , si testa questo legamento portando la mandibola indietro e verso il basso. Questo è un test di provocazione non palpazione.
Il dolore qui di solito indica un’importante patologia. Quando si muove condilo posteriormente e inferiormente, implica instabilità articolare del disco. Abbiamo poi perdita della congruenza della superficie articolare tra la superficie del condilo e il tubercolo articolare, aprendo lo spazio. Questo può creare un disco lussato anteriormente  a causa di attività parafunzionale del temporale posteriore, medialmente dal pterigoideo esterno capo superiore, e lateralmente dal muscolo massetere profondo. Una interferenza occlusale può causare anche questo, in quanto vi è il contatto dei denti, la mandibola può ruotare posteriormente e inferiormnte, appena i denti entrano in contatto pieno.

Ora per trovare Pain # 5 (sinoviale posteriore inferiore), individuare il polo laterale del condilo, ora aperto circa bocca semiaperta o con escursione laterale verso il lato opposto, fare scorrere il dito posteriormente verso il collo del condilo. Il dolore qui è il risultato di un eccessivo movimento all’indietro e verso il basso del condilo, allungando posteriormente la sinovia inferiore della capsula. Il dolore # 5 è probabilmente l’iniziale spostamento posteriore del disco (sublussazione).

Ora per trovare Pain # 6 (sinoviale posteriore Superiore)  individuare il polo laterale del condilo, ora aperto circa bocca semiaperta o con escursione laterale verso il lato opposto, fare scorrere il dito posteriormente verso il collo del condilo come per il Pain # 5. Ora far scorrere il dito superiore verso la fossa temporale. Il Dolore qui di solito si riferisce allla porzione densa posteriore / superiore del disco. Indica compressione condilare sulla faccia posteriore del disco. Il condilo è troppo posteriorizzato, rispetto al disco.

Ora per trovare Pain # 7 (Bilaminar Zone), intraorale con il pollice posizionato sopra i molari o premolari inferiori  far scivolare la mandibola o condilo posteriormente e quindi aggiungere compressione cranica (superiore) attraverso l’angolo mandibolare. Il dolore qui incrimina la zona retrodiscale, riconosciuto come il legamento posteriore o zona Bilaminare. Questo tessuto è altamente vascolarizzato e innervato il tessuto che ha 2 bande che collegano la densa porzione posteriore del disco alla fossa temporale posteriore e la fascia posteriore del disco al collo posteriore inferiore del condilo posteriormente. Grazie alla condizione istologica neurovascolare della zona bilaminare questo non è un legamento per definizione. Attraverso questa zona Bilaminare l’ATM riceve apporto collaterale di sangue all’osso trabecolare del condilo posteriormente. Un disco spostato anteriormente  e deformato con un condilo che muove  e comprime la zona Bilaminar. Il condilo non può più trasslare in avanti senza comprimere l’inserzione del legamento posteriore sul disco.

Ora per trovare Pain # 8 (Tessuto retrodiscale), intraorale con il pollice posizionato sopra i molari o premolari inferiori  far scivolare la mandibola o condilo posteriormente e quindi aggiungere compressione cranica (superiore) attraverso l’angolo mandibolare in modo da aver ripetuto stessa manovra come per Pain # 7, mantenere la pressione cranica e far scorrere in avanti condilo. Questo crea una pressione cranica  posteriore superiore, se il dolore si intensifica, allora questo è retrodiscite. Questo si riferisce al bordo posteriore del disco, quando il disco viene spostato anteriormente, e la traslazione del condilo impatta sul disco posteriormente.

Sommario della mappa del Dolore

In conclusione possiamo dire che

  • Pains #1, #5, e #8 sono dovuti alla compressione del condilo
  • Pains #2 e #6 sono legati al disco e vanno rispettivamente in direzione della densa porzione anteriore e posteriore del disco
  • Pains #1 e #3 sono legate ad una possibile parafunzione del condilo; (Ovvero atteggiamenti viziati ripetuti e perpetuati nel tempo che portano ad un sovraccarico dentale, muscolare ed articolare. Esempi classici sono il morsicarsi le labbra, tenere in bocca un bastoncino o la penna, stare appoggiati sul mento. mangiarsi le unghie, succhiarsi il dito, muovere nervosamente le guance stringere ritmicamente i denti.)
  • Un passaggio da anteriore a posteriore del dolore sinoviale indica che uno spostamento del disco è in atto

Reference: Atlas Clinico 1, Rocabado 2011

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *