VALUTAZIONE DELL’ARCO LONGITUDINALE MEDIALE DEL PIEDE

Durante la valutazione posturale di un soggetto in stazione eretta è possibile valutare in modo pratico e veloce l’arco longitudinale  mediale del piede in carico.

Per stabilire se ci troviamo di fronte ad un piede con piatto/pronato, cavo/supinato oppure con un arco longitudinale mediale fisiologico, sarà sufficiente tracciare la linea immaginaria di Feiss.

Tale linea si ottiene congiungendo il malleolo mediale e la prima articolazione metacarpo – falangea, una volta tracciata tale linea è sufficiente osservare se la tuberosità scafoidea è attraversata da tale linea ed in questo caso ci troviamo di fronte ad un arco plantare fisiologico.

Nel caso, invece, in cui la tuberosità scafoidea sia sopra tale linea significa che il piede è cavo/supinato, nel caso contrario in cui la tuberosità scafoidea sia sotto la linea di Feiss significa che il piede è piatto/pronato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *